I sistemi di allarme tradizionali

Stai cercando un impianto antifurto economico per la tua casa? Puoi valutare l’installazione di un sistema di allarme cablato, ovvero con fili.

Si tratta della tipologia tradizionale di impianto antintrusione, nonché uno dei sistemi antifurto ad oggi più diffusi nelle abitazioni: esso può essere composto sia da sensori interni, sia da rilevatori esterni.

Rivolgiti alla ditta Panzera, una delle più importanti aziende che, non solo nelle zone comprese tra Lodi e Casalpusterlengo, ma anche nei centri limitrofi, si occupano dell’installazione di sistemi di allarme di vario genere.

Contattaci senza esitazioni per richiedere un preventivo per l’installazione di un sistema di antifurto filare o per ricevere informazioni sui prezzi dei nostri servizi!

Sistemi-di-Allarme-Lodi-Casalpusterlengo
Impianto-antintrusione-filare-casa-Lodi
Prezzi-sensori-esterni-allarme-cablato-Lodi
Allarme-con-fili-economico-abitazioni-Casalpusterlengo

Antifurto tradizionale cablato: di che cosa si tratta

Per antifurto tradizionale si intende quel sistemi di allarme in cui tutte le espansioni di sistema sono collegate tramite cavi, i quali, tramite un sistema di resistenze, sono autoprotetti h24, anche a impianto spento.

Il tipico impianto tradizionale è composto da una centralina d’allarme, dalla tastiera, dalla sirena interna, dalla sirena esterna, dai volumetrici interni e dai contatti magnetici.

La centrale d’allarme è il cuore dell’impianto. Il combinatore GSM integrato permette ogni tipo di segnalazione come comunicazione di allarme, mancanza corrente e sistema antiaggressione.

È possibile interagire con la centrale sia tramite chiamata telefonica che attraverso l’utilizzo dell’APP dedicata.

Le tastiere LCD di ultima generazione permetto di interagire con l’impianto. L’accesso alle funzioni avviene tramite un codice numerico personale.

Preventivo-allarme-cablato-Casalpusterlengo
Interagire-con-la-centrale
Chiamata-telefonica

Le sirene autoalimentate hanno la funzione di segnalare l’avvenuto allarme, mentre i contatti magnetici sono a protezione dei serramenti e ne segnalano l’apertura; essi possono essere attivati anche durante le ore notturne, tramite un’accensione parziale del sistema.

Mentre i volumetrici a doppia tecnologia sono utilizzati per la protezione delle aree interne, i sistemi di allarme perimetrali vengono installati quando si vuole proteggere la propria abitazione fin dall’esterno. Possono essere composti da volumetrici esterni, barriere a microonde oppure barriere a infrarossi attivi.

In mancanza di corrente il sistema è garantito tramite l’utilizzo di una batteria a tampone all’interno della centrale d’allarme.

Per saperne di più, contatta Panzera, uno dei principali riferimenti del settore per Lodi, Casalpusterlengo e non solo!